Visto per il Kenya per gli indiani

Visto per il Kenya per gli indiani

Il Kenya è un paese africano noto per i suoi parchi safari, ma il governo ha molto di più da offrire, come le barriere coralline e le spiagge. Conosciuto anche come la Repubblica del Kenya, il Kenya prende il nome dal Monte Kenya, la vetta del Kenya.

Come cittadino indiano, se ti connetti tramite il Kenya e non prevedi di rimanere nel paese per più di 72 ore, hai bisogno di un visto di transito per il Kenya. Tuttavia, non sei tenuto a richiedere tale documento se non desideri lasciare l'aeroporto.

Ma se hai intenzione di rimanere in Kenya per più di 72 ore, considera la possibilità di richiedere un visto elettronico dal Kenya, disponibile su iVisa.

Tipi di visto per il Kenya:

Il visto per il Kenya è obbligatorio per l'ingresso nella Repubblica del Kenya. Di seguito sono elencati i tipi di visto rilasciati dall'ambasciata keniota.

Visto per un unico ingresso per il Kenya

Ai viaggiatori indiani che desiderano rimanere in Kenya per un periodo limitato viene concesso un visto per ingresso singolo. Il visto per ingresso singolo può essere utilizzato una sola volta: gli indiani che si recano in Kenya per motivi di lavoro, medici o turistici. L'oggetto della sua visita deve essere menzionato dal richiedente. I visti per ingresso singolo sono il visto turistico per il Kenya e il visto per lavoro in Kenya. Se è a scopo turistico o lavorativo, il richiedente deve decidere l'intento.

Visto per ingressi multipli per il Kenya

I visti per ingressi multipli sono per i viaggiatori indiani che hanno spesso bisogno di volare in Kenya. Gli uomini d'affari hanno diritto a visti per ingressi multipli in quanto devono andare per scopi commerciali in tutto il mondo.

 Visto di viaggio per il Kenya

Un visto di transito è un visto temporaneo concesso a un viaggiatore indiano quando ha bisogno di fermarsi in Kenya per raggiungere la sua destinazione. Per scopi industriali, turistici o medici, i visti di transito non vengono rilasciati alle persone che desiderano rimanere in Kenya. Un permesso monouso è un visto di viaggio. I visti di transito sono validi per tre giorni.

Visto diplomatico Kenya 

Vengono concessi visti diplomatici per diplomatici. I diplomatici sono cittadini internazionali o indiani con passaporto diplomatico che devono volare in Kenya per adempiere ai loro doveri ufficiali. I membri di una nazione specifica sono titolari di passaporto diplomatico.

Visto d'affari Kenya

Il visto di servizio è un visto per persone provenienti dall'estero o dall'India che non hanno un passaporto diplomatico ma un passaporto di servizio. Un passaporto di servizio è per i dipendenti del governo che si recano in Kenya per lavoro.

Quali sono i criteri per il popolo indiano?

Questa procedura di richiesta online può essere meno impegnativa rispetto all'andare in un'ambasciata, ma è necessario completare alcuni documenti. Tuttavia, non dovresti avere problemi con l'operazione. Tieni presente che, se desideri un visto di transito, questi documenti sono probabilmente gli stessi:

  • Un passaporto valido per sei mesi
  • Una ricerca nel tuo sito web con i dettagli del passaporto
  • Foto Wireless Passport
  • Ritorno biglietto aereo
  • Prova di alloggio
  • Itinerario per il volo
  • Indirizzo email
  • Mezzi di pagamento

Quanto tempo richiede la procedura e quanto costa ricevere il visto elettronico keniota?

Il prezzo totale del tuo visto elettronico keniota dipenderà dalla velocità con cui vuoi che vada. Abbiamo alcune alternative, quindi tieni presente che il costo del tuo visto per il Kenya è determinato dalla scelta che selezioni. Questi prezzi sono noti anche per essere prezzi eVisa, non visti di transito, sebbene stimino il costo complessivo di un visto di transito. Puoi votare per una delle scelte seguenti:

  • Elaborazione standard (5 giorni lavorativi): 93.00 USD.
  • 2 giorni lavorativi (elaborazione urgente) -123.00 USD.
  • Elaborazione Mega Rush (5 ore) -USD 158.00.

Come fanno gli indiani a richiedere questa valutazione?

Continuerai a compilare il modulo di domanda dopo aver scoperto di avere tutto ciò che è richiesto. Non dovresti impiegare più di 20 minuti, ma ivisa ha un eccellente servizio clienti se ti trovi in ​​bisogno di assistenza. Il servizio è gratuito e accessibile 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Tre rapidi passaggi da eseguire.

  1. Il primo richiederà di includere i tuoi dati personali, come nome, indirizzo, informazioni sul passaporto, data di nascita, ecc. Il modulo ti chiede anche di scegliere un periodo di elaborazione in questa fase, ma devi notare che il costo di il tuo visto di transito per il Kenya è deciso dalla tua selezione. Nota che non ti forniremo i prezzi per ciascuna opzione perché il visto di transito non è ancora disponibile, ad eccezione di quelli mostrati prima, che ti aiuteranno a farti un'idea. Tuttavia, possiamo garantire che le tariffe competitive sono certificate da Visa.
  2. La seconda fase richiede di effettuare il pagamento e di rivedere il modulo di richiesta. È assolutamente fondamentale che non ci siano errori di battitura nel documento. In caso contrario, otterresti un visto scaduto e ciò richiede solo di ripetere la procedura. Inoltre, una volta che l'applicazione raggiunge la fase di elaborazione, le correzioni sono difficili da produrre.
  3. Infine, il terzo processo riguarda il caricamento di documenti. La domanda richiede la presentazione della documentazione di supporto. Questa mossa, ad esempio, richiederà di cercare il tuo passaporto nella pagina delle informazioni. Quando è necessaria ulteriore documentazione, iVisa ti avviserà.

Quando hai finito con l'ultima mossa, tutto ciò che devi fare è inviare la tua richiesta e attendere. Da quel momento in poi, iVisa subentrerà.

La conclusione è che sarà facile ottenere un visto di transito per il Kenya per gli indiani una volta che sarà online. I tuoi sforzi saranno piccoli e ad ogni passo iVisa sarà al tuo fianco.

Documenti aggiuntivi per i visti diplomatici e di servizio del Kenya

Il richiedente deve presentare una richiesta all'Ufficio consolare della Repubblica di Indonesia. Alla proposta, il richiedente deve allegare una comunicazione diplomatica. L'avviso deve provenire da un'agenzia o missione ufficiale o da un'organizzazione internazionale.

Per tutti i visti diplomatici e di servizio, sia per visite rapide che per incarichi, la nota deve contenere le seguenti informazioni del richiedente:

  • Nome e data di nascita;
  • Titolo e posizione;
  • Posizione del luogo di visita;
  • Scopo del viaggio;
  • Una breve panoramica delle responsabilità;
  • La data per il viaggio;
  • Durata del soggiorno anticipata; e
  • I nomi, i rapporti di parentela, le date di nascita e di viaggio dei partecipanti che intraprendono il viaggio.

 

30 Visto