Visti di lavoro in Uzbekistan

Visto di lavoro in Uzbekistan

Stai cercando nuovi modi per espandere la tua attività? Oggigiorno le aziende cercano sempre più di espandere le proprie operazioni a livello internazionale. Anche se l'Uzbekistan potrebbe non essere il primo paese che viene in mente quando si pensa alla globalizzazione, negli ultimi decenni il paese ha compiuto progressi significativi nella transizione verso un'economia di mercato.

Visti di lavoro in Uzbekistan

Ci sono una varietà di visti di lavoro disponibili in Uzbekistan.
I cittadini stranieri possono richiedere un numero di visti in Uzbekistan. Le categorie di visto cambiano in Uzbekistan, come in molti altri paesi, a seconda del motivo del viaggio. Di seguito sono riportati alcuni dei visti più diffusi:

  • T visti per turisti
  • Visti A-1 per studenti e stagisti
  • I visti D-1 sono per le persone che lavorano per la rappresentanza diplomatica su base permanente.
  • I visti E vengono rilasciati a persone straniere che lavorano in Uzbekistan.
  • Per i rappresentanti aziendali, sono disponibili visti B-2.
  • Per lavorare in Uzbekistan, i dipendenti stranieri avranno bisogno di un visto di tipo E.

Quali sono i requisiti per ottenere un visto di lavoro in Uzbekistan?

I candidati devono fornire i seguenti documenti per ottenere un visto di lavoro in Uzbekistan:

  • Un passaporto valido per almeno tre mesi
  • una copia della pagina delle informazioni sul passaporto del richiedente
  • Fototessere a due colori
  • un modulo di richiesta del visto debitamente compilato
  • Un contratto di lavoro con una società con sede in Uzbekistan
  • Lettere di raccomandazione da precedenti datori di lavoro, nonché prova della storia lavorativa del richiedente applicant
  • Un certificato medico attestante che lo stato HIV del richiedente è stato determinato come negativo.
  • Una copia firmata di un contratto di locazione, ad esempio, è la prova dell'alloggio in Uzbekistan.

La procedura per l'applicazione:

Il datore di lavoro deve ottenere una licenza di lavoro aziendale prima che un cittadino straniero possa richiedere un permesso di lavoro in Uzbekistan. Questa licenza di solito dura dai sei ai dodici mesi e consente all'azienda di assumere un numero specifico di cittadini stranieri.

L'azienda deve anche dimostrare perché è necessario esternalizzare il lavoro a un lavoratore straniero. Per fare ciò, dovranno fare una ricerca nel mercato del lavoro locale per verificare se sono disponibili persone in cerca di lavoro qualificate in Uzbekistan per riempire il posto. Il potenziale dipendente può iniziare la procedura di richiesta del visto una volta che il datore di lavoro determina il requisito per un lavoratore straniero.

I cittadini stranieri hanno fino a 30 giorni per recarsi in Uzbekistan dopo aver ricevuto un visto di lavoro. Il visto di lavoro è valido solo per un ingresso. I cittadini stranieri devono registrare il proprio indirizzo presso la stazione di polizia locale dopo essere arrivati ​​in Uzbekistan. I dipendenti stranieri possono iniziare a lavorare in Uzbekistan dopo aver registrato il proprio indirizzo e aver ottenuto un permesso di lavoro.

Come posso richiedere un visto per l'Uzbekistan online?

I viaggiatori devono inviare una scansione digitale del passaporto e una fotografia recente in stile passaporto per richiedere un visto elettronico per l'Uzbekistan online. Il passaporto deve essere in corso di validità e rilasciato da un paese idoneo. Inoltre, i richiedenti devono presentare un indirizzo e-mail e un meccanismo di pagamento per la tassa di visto. Per candidarsi visita online – https://www.onlinevisa.com/uzbekistan-visa/

visita questo sito per candidarti e saperne di più- https://visa.mfa.uz/

113 Visto