Pianificare un viaggio in Thailandia presto? Visita questi incredibili luoghi turistici !!

Che cosa è Thailandia famosa per? UN. Tailandia è il mondo famoso per i suoi massaggi termali, le spiagge, i templi buddisti, la vita notturna e, ovviamente, lo shopping.

Per i giovani turisti, Bangkok, Pattaya e Phuket sono il paradiso per godersi la vita notturna; mentre per gli amanti della natura sono divertenti le escursioni da un'isola all'altra, i parchi nazionali e i mercati galleggianti.

 

I migliori luoghi turistici da visitare in Thailandia

    • Chiang Mai

      #1 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Chiang Mai è una gradita tregua dal trambusto di Bangkok. Qui, sarai trattato con splendidi paesaggi montuosi e una città vecchia piena di templi storici, come Wat Phra Singh e Wat Chedi Luang. Anche i mercati notturni sono un must a Chiang Mai, quindi fai in tempo per il Chiang Mai Night Bazaar (uno dei bazar notturni più antichi e famosi della Thailandia) e la Sunday Walking Street. E qualunque cosa accada, lascia del tempo per una visita all'Elephant Nature Park per un po 'di R&R con i gentili giganti della Thailandia.

    •  
      Visualizza 14 foto
      Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Bangkok

      #2 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      La capitale della Thailandia è a dir poco esilarante. La città offre un ricco mix di frenesia della grande città e luoghi moderni, come la casa di Jim Thompson, insieme ad antiche attrazioni, tra cui Wat Arun e Wat Pho. Mentre sei qui, assicurati di visitare il mercato del fine settimana di Chatuchak, uno dei più grandi mercati di strada del mondo, e mangia più pasti in una delle 300,000 bancarelle di cibo di strada di Bangkok. Basta non dimenticare di mettere in valigia vestiti modesti per le visite ai luoghi sacri, altrimenti non sarai ammesso.

       PER SAPERNE DI PIÙ
    •  
      Visualizza 17 foto
      Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Phuket

      #3 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Phuket è l'isola più grande della Thailandia e anche la più popolare tra i viaggiatori. L'isola attira i visitatori con le sue numerose spiagge di sabbia bianca, acque turchesi e costi di viaggio relativamente bassi, compreso tutto, dal cibo agli hotel. Raggiungi la rinomata spiaggia di Patong, festeggia tutta la notte nel distretto di Patong o dirigiti nell'entroterra a Phuket Town per sperimentare più cultura locale e trovare opzioni di alloggio più economiche. Nessuna visita sarebbe completa senza fare un giro in barca alle altre isole della zona per nuotare, fare snorkeling o immersioni subacquee.

       PER SAPERNE DI PIÙ
    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Pagina

      #4 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Le spiagge appartate e le splendide isole di Trang l'hanno resa una destinazione di viaggio emergente. Gli spettacolari paesaggi circostanti (pensate: giungle lussureggianti e montagne calcaree) contrastano magnificamente con le sabbie bianche e le acque cristalline delle spiagge. Puoi trascorrere giorni saltellando tra le isole per vedere e fare tutto ciò che Trang ha da offrire, incluso lo snorkeling intorno a Ko Kradan, nuotare in una grotta sulla spiaggia nascosta su Ko Mook e fare escursioni nella giungla di Ko Ngai. E dopo aver fatto il pieno di sole e sabbia, dirigiti verso uno dei 10 distretti di Trang per immergerti nella cultura thailandese.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Spiaggia di Railay

      #5 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Railay Beach presenta quattro meravigliose distese di sabbia in cui affondare le dita dei piedi. Railay West e Phra Nang Beach sono due delle località balneari più famose della penisola, che offrono resort di lusso, sabbia soffice e viste sbalorditive di scogliere calcaree. La spiaggia di Tonsai è più rilassata ed economica grazie alla sua posizione più tranquilla e più remota. Nel frattempo, Railay East è dove troverai alcuni dei migliori locali notturni della zona. Indipendentemente dalle spiagge che scegli di visitare, avrai accesso ad alcuni dei migliori luoghi di arrampicata su roccia della Thailandia, oltre a vari percorsi pedonali e barriere coralline.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Ayutthaya

      #6 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Coloro che sono interessati alla storia thailandese dovrebbero puntare dritto ad Ayutthaya. Questa città dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, che un tempo era la capitale dell'antico regno del Siam, è ricca di monasteri, templi, statue e rovine archeologiche. Le attrazioni da non perdere includono il Palazzo Bang Pa-In, Wat Lokaya Sutha, Wat Phra Si Sanphet e Wat Chaiwatthanaram, dove troverai 120 statue di Buddha seduto. Dopo aver ottenuto una panoramica del passato di Ayutthaya, acquista souvenir e mangia un boccone al mercato galleggiante di Ayothaya.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Phang Nga

      #7 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Sebbene la regione sia stata devastata dallo tsunami nell'Oceano Indiano del 2004, Phang Nga si è ripresa e ricostruita. Durante la stagione fresca e secca (da novembre a febbraio), i turisti scendono nella provincia per visitare aree protette come il Parco Nazionale Marino delle Isole Surin (o il Parco Nazionale Mu Ko Surin, come è conosciuto localmente). Escursioni, immersioni e snorkeling sono modi eccellenti per esplorare ammirando la bellezza naturale del sud della Thailandia. Non dimenticare di risparmiare tempo per una visita all'isola di James Bond nella pittoresca baia di Phang Nga prima di partire.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Parco Nazionale Marino delle Isole Similan

      #8 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Situato al largo della costa di Phang Nga, il Parco Nazionale Marino delle Isole Similan (che va anche dal Parco Nazionale Mu Ko Similan) attira a frotte i subacquei. Gli amanti dell'acqua possono trascorrere ore ad ammirare le barriere coralline e la vita marina del parco, mentre i barboni della spiaggia possono passare il tempo prendendo il sole sulle incontaminate distese di sabbia bianca delle Isole Similan. E per gli amanti del birdwatching, il parco offre ampie opportunità per la ricerca di varie specie che lo chiamano casa, tra cui i piccioni nicobare e le sterne rosate. Tieni presente, tuttavia, che il parco chiude ogni anno durante la stagione dei monsoni (da maggio a metà ottobre).

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Ko chang

      #9 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Chiamata Ko Chang (o "Isola degli elefanti" in thailandese) per via del suo promontorio a forma di elefante, questa grande isola è più isolata di Phuket ma non per questo meno bella. La sua costa occidentale è punteggiata da splendide coste, piccole città e una varietà di opzioni di alloggio, mentre il suo interno offre giungle tropicali e cascate zampillanti da attraversare e da raggiungere. Ma ricorda, l'infrastruttura turistica di Ko Chang non è così sviluppata come le altre isole thailandesi, quindi arrivare qui è un po 'più di un trekking.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Khao Sok National Park

      #10 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Anche se non ti consideri una persona all'aria aperta, un viaggio al Khao Sok National Park ti toglierà sicuramente il fiato. Sede di scogliere calcaree, imponenti cascate e la più antica foresta pluviale sempreverde del mondo, Khao Sok è un'area incredibilmente bio-diversificata. Qui troverai circa 200 tipi di flora e oltre il 5% delle specie animali del mondo, tra cui tigri, elefanti e oltre 300 varietà di uccelli. Il parco vede molte piogge durante tutto l'anno, quindi per le migliori possibilità di rimanere all'asciutto, visita la stagione durante la stagione secca, che va da dicembre ad aprile.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Isole Phi Phi

      #11 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Le isole Phi Phi ospitano alcune delle spiagge più famose della Thailandia. Phi Phi Don, la più grande delle due isole principali, è nota per la sua vivace scena di festa, calette nascoste e profonde barriere coralline e giardini ideali per lo snorkeling e le immersioni. Nel frattempo, la più piccola e disabitata Phi Phi Leh è dove troverai scogliere verdeggianti che circondano le bellissime spiagge di sabbia bianca di Maya Bay, che potresti riconoscere dal film di Leonardo DiCaprio "The Beach".

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Città di Pattaya

      #12 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Situata a meno di 100 miglia a sud-est di Bangkok, Pattaya è la principale destinazione balneare più vicina alla capitale della Thailandia. I visitatori possono trascorrere ore in spiaggia prendendo il sole o partecipando ad attività di sport acquatici come il windsurf e lo sci nautico prima di recarsi al Museo d'arte interattiva Art in Paradise o al Museo del Santuario della Verità per ammirare varie opere d'arte e architettura. Una volta che il sole tramonta, tutta l'azione può essere trovata su Walking Street, un tratto di luci, discoteche, ristoranti e bar di 1,640 piedi di lunghezza.

    • Appartiene alla lista?

       

      Non

       

      Parco nazionale di Khao Lak-Lam Ru

      #13 in I migliori posti da visitare in Thailandia

      Il Parco Nazionale di Khao Lak-Lam Ru è il sogno di un amante della natura grazie ai suoi vari ecosistemi e alla variegata flora e fauna. All'interno di questo vasto parco nazionale, che vanta quasi 31,000 acri, i viaggiatori troveranno di tutto, dalle scogliere sul mare alle foreste pluviali alle sue due montagne omonime, oltre a animali selvatici come macachi, istrici malesi e aquile serpente crestato. I visitatori possono ammirare lo scenario durante un'escursione guidata, fare un tuffo in uno degli stagni della cascata di Ton Chong Fa o rilassarsi a Khao Lak Beach o Small Sandy Beach.

  • Appartiene alla lista?

     

    Non

     

    Parco nazionale di Khao yai

    #14 in I migliori posti da visitare in Thailandia

    Il Parco Nazionale di Khao Yai vanta una serie di superlativi impressionanti: è il parco nazionale più antico e più visitato della Thailandia, il terzo parco nazionale più grande del paese e una delle più grandi foreste monsoniche intatte dell'Asia continentale. Inoltre, questo splendido parco nazionale è un patrimonio mondiale dell'UNESCO e presenta oltre 30 miglia di sentieri escursionistici, alcuni dei quali portano a cascate mozzafiato. Tieni presente, tuttavia, che le guide sono necessarie per la maggior parte dei sentieri. Durante l'esplorazione, potresti avvistare alcuni dei residenti selvaggi di Khao Yai, tra cui elefanti, orsi del sole e diverse specie di buceri.

  • Appartiene alla lista?

     

    Non

     

    Phitsanulok

    #15 in I migliori posti da visitare in Thailandia

    Molti viaggiatori possono recarsi a Phitsanulok a causa della sua vicinanza a varie città storiche e parchi nazionali, ma questa città nel centro-nord della Thailandia è un'eccellente destinazione di viaggio a sé stante. Qui troverai una serie di attrazioni da non perdere, tra cui Wat Phra Si Ratana Mahathat (che ospita una delle immagini del Buddha più famose della Thailandia) e il Sergeant Major Thawee Folk Museum (dove i visitatori possono imparare di più sulla vita rurale tradizionale in Thailandia). Quando hai stuzzicato l'appetito dalle visite turistiche, assapora l'autentica cucina thailandese al mercato notturno di Phitsanulok.

  • Appartiene alla lista?

     

    Non

     

    Ko Tao

    #16 in I migliori posti da visitare in Thailandia

    Ko Tao (che significa "isola delle tartarughe" in thailandese) è considerato uno dei posti migliori della Thailandia per fare immersioni subacquee. I viaggiatori accorrono qui per approfittare dell'acqua cristallina che circonda l'isola e le sue spiagge di sabbia bianca, molte delle quali offrono un facile accesso alle colorate barriere coralline. Inoltre, Ko Tao offre ampie opportunità per godere di una varietà di altre attività, tra cui il salto dalla scogliera, l'escursionismo, lo stand up paddleboarding e l'arrampicata su roccia. Dopo un'intensa giornata all'aria aperta, i visitatori possono avventurarsi a Mae Haad per mangiare un boccone o alla spiaggia di Sairee per fare festa.

  • Appartiene alla lista?

     

    Non

     

    Provincia di Kanchanaburi

    #17 in I migliori posti da visitare in Thailandia

    La terza provincia più grande della Thailandia affascina i viaggiatori con la sua bellezza naturale. Il suo paesaggio variegato, che comprende di tutto, dalle cascate, fiumi e montagne alle grotte neolitiche e ai parchi nazionali, è l'ideale per una serie di attività all'aria aperta, tra cui trekking, mountain bike, rafting e pesca. Ma un viaggio qui non sarebbe completo senza visitare alcuni dei siti e dei musei della seconda guerra mondiale. Inizia la tua lezione di storia al Centro ferroviario Thailandia-Birmania, un museo interattivo che racconta la tragica storia di come è stata costruita la ferrovia Thailandia-Birmania. Quindi, fermati al JEATH War Museum per vedere una replica di un campo di prigionieri di guerra.

 

 

57 Visto