Come richiedere asilo in Belgio

Come richiedere asilo in Belgio?

Hai intenzione di presentare domanda di asilo in Belgio? Puoi richiedere asilo in Belgio solo se soddisfi il convenzione sui rifugiati. Come se dovessi affrontare la paura di essere perseguitato nel suo paese. Il Belgio scorre il Convenzione UNHRC del 1951 Relativo allo status dei rifugiati. Inoltre, tutti gli stranieri che entrano in Belgio hanno il diritto di richiedere asilo. Il rifugio deve soddisfare i criteri della Convenzione sui rifugiati per ottenere protezione in materia di asilo.

  • La Convenzione sui rifugiati del 1951: il richiedente asilo deve soddisfare i requisiti
  • Procedura per la richiesta di asilo 
  • Requisiti medici 

Il Belgio dà asilo?

Tutti gli stranieri che arrivano in Belgio hanno il diritto di richiedere asilo. I rifugiati possono chiedere sicurezza alle autorità belghe. I richiedenti asilo non hanno diritto all'assistenza finanziaria. Ma ricevuta che la loro presentazione viene esaminata per tutto il tempo.
Il governo belga sta verificando se lo straniero soddisfa i criteri. Le condizioni per lo status di rifugiato sono stabilite nella Convenzione di Ginevra del 1951.

Quanti rifugiati ci sono in Belgio?

Come per Statistiche 2017, c'erano un totale di 550 rifugiati in Belgio.

Nell'ambito delle conclusioni del Consiglio del 20 luglio 2015 e del programma di reinsediamento dell'UE. Nel 2016 il Belgio ha promesso di reinsediare 550 rifugiati e 550 nel 2017.

Qual è la nazionalità principale dei rifugiati in Belgio?

 I richiedenti rifugiati provengono da Afghanistan, Siria, Palestina, Iraq, Turchia e Iran.

Quali sono i requisiti minimi che i richiedenti asilo devono soddisfare?

Ci sono alcune linee guida stabilite dall'UNHRC per verificare se la persona può ottenere lo status di rifugiato o meno. È menzionato nell'articolo 1 (A) (2) della Convenzione del 1951. Come da convenzione, un rifugiato è una persona che ha paura mentre si trova nel proprio paese. 

A causa di motivi come: 

  • Paura di diventare aspri in nome di razza, religione e nazionalità, 
  • O se una persona non ha una nazionalità nel suo paese d'origine. Come se la persona fosse fuori dal paese a causa della sua precedente residenza abituale. 
  • O per qualche altra causa importante a causa di ciò la persona non è disposta a tornare nel proprio paese. 

Qual è la procedura per richiedere asilo in Belgio? 

Dopo aver soddisfatto i criteri per i rifugiati, puoi presentare la tua domanda. Devi fare rapporto all'Ufficio Immigrazione (IO). L'ufficio dell'IO è a Bruxelles. Per favore, raggiungilo entro otto giorni lavorativi dopo il tuo arrivo in Belgio. 

Tuttavia, puoi fare domanda anche al confine con il Belgio. 

Tutti i richiedenti asilo vengono quindi inviati a un centro di accoglienza. Ci sono un totale di 70 centri di accoglienza per i candidati in Belgio. Il CGRS controlla la tua applicazione. Possono essere necessari dai 3 ai 6 mesi per ottenere lo stato della tua domanda di asilo. Se nel caso in cui la tua domanda sia stata respinta, puoi presentare un ricorso giudiziario. Ma il ricorso dovrebbe essere presentato entro 30 giorni.

Quali sono i requisiti medici?

Non appena raggiungerai il centro di accoglienza, farai uno screening medico. Il valutazioni sanitarie sono gratuiti. Il motivo principale della valutazione sanitaria è garantire che i rifugiati possano trasferirsi in Belgio. Assicura che non vi siano rischi per la salute pubblica e per se stessi. Tutti i costi dalla residenza alla struttura medica saranno a carico dell'OIM. Quindi, i rifugiati non devono pagare nulla di tasca loro. 

Nel caso in cui un rifugiato soffra di una malattia. Ciò può causare un rischio per la salute pubblica durante il viaggio. La persona riceverà cure finché non sarà definitivo che potrà viaggiare in Belgio in sicurezza. 

I bambini rifugiati possono ricevere un'istruzione in Belgio?

In Belgio, la scolarizzazione è obbligatoria per tutti i bambini di età compresa tra 6 e 18 anni. Lo stato di residenza non ha importanza in quanto l'istruzione è obbligatoria.

La capacità delle scuole locali non è adeguata per accogliere tutti i bambini richiedenti asilo. Esistono principalmente due tipi di classi. Le classi intermedie sono nelle scuole della Comunità francofona.

Le classi di accoglienza sono nelle scuole della comunità fiamminga. Queste classi sono per bambini di migranti e richiedenti asilo appena arrivati. 

I rifugiati in Belgio hanno accesso all'assistenza sanitaria? 

I richiedenti asilo hanno diritto a ricevere tutte le cure mediche necessarie. Il National Institute for Health & Disability Insurance si assume l'onere finanziario per l'assistenza sanitaria. Fedasil concede anche diverse indennità sulla base del fatto che i prezzi sono troppo alti. Dipende dalla situazione procedurale del richiedente asilo. Come la nuova terapia per l'epatite C ha un costo stimato di 90000 euro. È un trattamento lungo che perde i suoi effetti quando viene interrotto. È una terapia lunga che, se interrotta, perde la sua efficacia.

Anche se sono iscritti all'anagrafe RIZIV / INAMI, Fedasil si rifiuta di rimborsare tali spese. Pagano i costi in quella situazione con la prima, migliore assistenza.

I richiedenti asilo possono lavorare in Belgio?

Come per la Legge del 9 maggio 2018 La legge riguarda l'occupazione di cittadini stranieri in una particolare situazione di residenza. I richiedenti asilo possono lavorare nel mercato del lavoro. I rifugiati che non hanno ancora ottenuto un verdetto sulla loro richiesta di asilo entro quattro mesi possono lavorare. Tutti i seguenti richiedenti asilo possono lavorare. 

Questo periodo di attesa si riduce a 4 mesi da 6. Entro ta Regio Decreto del 29 ottobre 2015, il governo federale.

I richiedenti asilo hanno richiesto un permesso di lavoro C per poter operare prima della fine del 2018. Ma da gennaio 2019, il diritto di lavorare direttamente sul permesso di soggiorno temporaneo. Non esiste più un permesso di lavoro diverso per i richiedenti asilo che lavoreranno nel campo che desiderano. Inoltre, i richiedenti asilo hanno il diritto di operare fino a quando il CGRS non adotterà una sentenza. Anche in caso di appello, prima che il CALL comunichi un verdetto negativo. Non sono quindi autorizzati a funzionare fino alla CALL durante il processo di appello. Nel caso in cui il trattamento CGRS non durasse più di quattro mesi.

I richiedenti asilo che inviano la successiva domanda di asilo non sono autorizzati a funzionare. Il CGRS dichiara approvata la richiesta e prima di raccogliere un carta arancione. I richiedenti asilo adulti con collegamenti al mercato del lavoro si registreranno come richiedenti lavoro. Presso i Centri distrettuali per l'impiego e hanno quindi diritto a un aiuto e alla formazione agevolati.
In realtà, ottenere una posizione durante la procedura di asilo è molto difficile. A causa dello stato incerto della cittadinanza, è difficile trovare un lavoro. 
C'è meno conoscenza delle lingue nazionali dei richiedenti asilo. È il motivo per cui i diplomi d'oltremare non ottengono considerazione per il lavoro. La mancanza di lingue nazionali è la causa di un forte rifiuto nel mercato del lavoro.

I richiedenti asilo in Belgio hanno diritto al lavoro autonomo?

I richiedenti asilo hanno diritto al lavoro autonomo. A condizione che richiedano una tessera professionale. Sono consentiti solo progetti piccoli e privi di rischi.

I richiedenti asilo in Belgio possono fare volontariato?

Secondo la legge del 3 luglio 2005, i richiedenti asilo possono svolgere attività di volontariato. Non possono fare volontariamente fino alla loro procedura finché non hanno diritto all'accoglienza.

Cos'è una Orange Card in Belgio? 

Orange Card Belgium è un nome informale per il certificato di registrazione ufficiale. 

Il nome olandese è "Attest van Immatriculatie" in francese e "Attestation d'Immatriculation". La Orange Card è una forma di permesso di soggiorno. Autorizzava il titolare a rimanere in Belgio per un periodo limitato. In francese, il permesso di soggiorno è noto come "Titre de Séjour".

Se hai richiesto la Orange Card, non puoi viaggiare fuori dal Belgio. Ufficialmente, non puoi viaggiare all'interno dei paesi Schengen. Quindi, è la cosa più fastidiosa dell'ottenere una Orange Card. La persona può sentirsi prigioniera in Belgio durante questo periodo. 

Validità ed estensione Orange Card:

La validità della Orange Card può variare da 3 ai mesi 6, a seconda dei motivi del problema.

Una Orange Card è valida per sei mesi per dichiarare una legittima convivenza. Il partner straniero riceverà una risposta dall'ufficio immigrazione durante questo periodo.

L'ufficio immigrazione controllerà tutti i tuoi documenti necessari. Sapranno se devono ottenere un permesso di soggiorno permanente (carta F).

In casi speciali che richiedono più tempo all'autorità per prendere una decisione, te lo comunicheranno per iscritto. Mantengono la possibilità per altri tre mesi, per prolungare due volte la Carta arancione.

  • Ti invieranno una data di appuntamento tramite e-mail o lettera il / dopo la data di scadenza della tua Orange Card. Dirà che devi portare con te fotografie e denaro. Il contenuto potrebbe non indicare esplicitamente che la tua F Card venga accettata.
  • La Orange Card può essere estesa indipendentemente dal tempo necessario per prendere una decisione.
  • L'autorità rifiuta la richiesta di una F-Card. Ti fornirà la giustificazione per il rifiuto del visto per convivenza.

Sul sito ufficiale è menzionato. Che se non hai ricevuto alcuna risposta dal comune, il tuo soggiorno deve essere prolungato.

380 Visto