Ayslum in Messico

Come richiedere asilo in Argentina?

Profughi in Argentina

Quelle sono le persone costrette a lasciare il proprio Paese o la propria casa:
 
  • Per timore di persecuzioni a causa della loro opinione politica, fede, etnia;
  • O perché la loro vita, protezione o libertà sono in pericolo a causa della violenza sistemica. O altre circostanze che hanno sconvolto l'ordine pubblico.
Il CON ARE è una legge generale per il riconoscimento e la protezione dell'asilo, è stata una commissione nazionale istituita con la legge sui rifugiati n. 26,165. È un'organizzazione senza scopo di lucro. Ogni domanda di asilo viene elaborata dal CON ARE. Questa agenzia si occupa dei diritti dei rifugiati, anche se i procedimenti in agenzia sono gratuiti. Tuttavia, si consiglia di utilizzare le opzioni dell'avvocato dell'immigrazione dell'Argentina come KIER JOFFE. Diamo uno sguardo ai passaggi per richiedere asilo in Argentina.

Diritti

I seguenti diritti e responsabilità hanno riguardo allo status di rifugiato in Argentina:

  • Per non essere espulsi nel paese dove potrebbero mettere in pericolo la loro vita, la loro dignità. 
  • Non essere perseguito per l'ingresso nel paese, se rivelano validi motivi.
  • Non essere vittima di ingiustizie o violazioni dei diritti.
  • Consentire il processo di determinazione dello status di rifugiato.
  • Utilizzare documenti provvisori come richiedente lo status di rifugiato durante l'analisi della domanda.
  • Puoi viaggiare mentre la tua richiesta è in corso.
  • Accesso gratuito alla sanità pubblica, all'istruzione, alla giustizia
  • Può avviare un'azienda o un nuovo lavoro
  • Puoi praticare la religione.

Richiedere lo status di asilo in Argentina: una guida passo passo

Ogni cittadino non argentino può rivolgersi agli uffici designati locali. Questi uffici hanno sede a Buenos Aires e le delegazioni di migrazione del DNM (Ufficio nazionale per la migrazione).

 
Non dimenticare che:
 
- Non è possibile richiedere asilo se non sei presente in Argentina.
 
- La domanda di asilo deve essere fatto in Argentina.

–Il processo legale è gestito presso la delegazione DNM più vicina al tuo paese natale.

 
- Le informazioni fornite non lo saranno mai essere condiviso con le autorità del tuo paese.
 
- I minori non accompagnati di età inferiore ai 18 anni riceveranno un tutor.
 
- Puoi anche ottenere un avvocato gratuitamente. Per ricevere aiuto in questo modo, dovrai chiamare l'ufficio nazionale del difensore pubblico. Spiegheranno le mosse legali che possono aiutarti a ottenere lo stato desiderato.
Nota: Il processo di candidatura è completamente gratuito e personale; i gestori non sono necessari.

Un'introduzione alla procedura per l'applicazione dello status di rifugiato:

Quando avvii questa procedura di candidatura, dovrai seguire questi passaggi:

- Completare il modulo fornito dalle autorità.

- Fornisci un documento come un passaporto, carta d'identità o informazioni che possono confermare la tua identità. Nel caso in cui tu non sia in grado di fornire alcun modulo personale, dovrai spiegare il motivo.

- Successivamente, farai anche una o più interviste condotte dal funzionario CONARE. 

- Inoltre, informa il tuo luogo reale in cui vivi e imposta un domicilio autorizzato. Qui riceverai tutti gli avvisi e le comunicazioni ufficiali.

Quelli sotto i 18 anni essere dato un genitore, non accompagnato o separato dalla propria famiglia.

Per la documentazione provvisoria:

Un certificato precario viene data entro 20 giorni dalla richiesta dello status di rifugiato. It è noto as Residenza Certificato, non ha spese ed è valido per 90 giorni.
 
La Certificazione consente:
 
Dimostra il tuo stato di richiedente e la tua permanenza quotidiana nel paese:
deve essere indirizzato e mostrato alle autorità pubbliche che ne hanno bisogno. Tuttavia, Il Segretariato CONARE può solo mantenerlo.
  • Viaggia attraverso i territori nazionali liberamente.
  • Puoi lavorare formalmente in Argentina.
  • Utilizzare tutti i servizi relativi alla sanità pubblica e all'istruzione.
  • Il certificato deve essere rinnovato prima che la Co. Na. Ri, appena prima del suo scadenza.

Colloquio

La Co. Na. Re Segreteria Tecnica, prima del colloquio. Esamina i documenti della domanda e invia una convocazione con la data del colloquio.
 
Durante l'intervista, un Co. Na. Il funzionario chiede informazioni sulle circostanze che ti hanno spinto a lasciare il paese di origine.
 
 
 
COSA IMPORTANTE:
 
 
  • Se hai una rappresentanza legale, gli avvocati ti accompagnano durante il colloquio.
  • Hai il diritto di richiedere un traduttore e di essere intervistato da un funzionario di genere scelto.
  • Tutti i dettagli che circondano l'applicazione essere considerato confidenziale. Questo non può essere discusso in particolare con le autorità del paese di origine.

Cosa fare dopo il rigetto della domanda di asilo

Nel caso in cui lo status di rifugiato venga rifiutato, puoi presentare ricorso contro la decisione. Per essere più precisi, puoi richiedere una revisione e sottoporla al Ministro dell'Interno in forma scritta. Inoltre, devi farlo in meno di dieci giorni lavorativi dalla decisione. I rifugiati e i richiedenti asilo possono affrontare questo processo senza alcun aiuto professionale. Se vuoi velocizzare le cose, assicurati di massimizzare le tue possibilità di ottenere lo stato. Il nostro consiglio è di utilizzare l'Argentina professionale, un avvocato specializzato in immigrazione. Per maggiori informazioni. Visita https://www.kierjoffe.com/news/lawyer-.

Altre documentazioni

Le persone che vengono accettate come rifugiati possono trattare:

  • Documento di identità nazionale (DNI), gratuito.
  • Diario di viaggio dei rifugiati, che paga le stesse spese di un cittadino argentino.

Sponsorizzazione della comunità

La sponsorizzazione della comunità rende le persone e le organizzazioni comuni la chiave del processo di integrazione. E anche dare loro la responsabilità per il benessere della famiglia. Per ulteriori informazioni sulla sponsorizzazione della comunità, visitare anche il GRSI portale dedicato. Il suo scopo principale è supportare l'esperienza e la leadership di sponsorizzazione privata in altri paesi.

I sostenitori lavorano in gruppo per promuovere l'accompagnamento. I gruppi di sponsorizzazione nel Gruppo possono avere vari formati:
 
  • Gruppi di amici o colleghi composti da gruppi di almeno tre individui.
  • Organizzazioni che sponsorizzano una famiglia direttamente. O attraverso le loro risorse ed esperienza supportano le organizzazioni di sponsorizzazione.
sponsor sono collegati alle famiglie dei rifugiati prima che arrivino in Argentina. Ci sono molti modi per trovare rifugiati e metterli in relazione con gli sponsor. Possono essere referenziato e scelto dagli uffici dell'UNHCR attraverso un processo gestito dallo Stato argentino. Oppure possono essere elencato da uno sponsor nel caso in cui vi sia una connessione di parentela tra di loro.

258 Visto