Politica di asilo in Spagna

Come presentare domanda di asilo in Spagna: politica in materia di asilo in Spagna

Se ti trovi in ​​Spagna o fuori dalla Spagna, puoi richiedere asilo o protezione in entrambi i casi. Ci sono alcune cose o passaggi che devi seguire mentre fai domanda di asilo. Ma nella prima fase, è necessario presentare una domanda formale alle autorità interessate.

Come richiedere asilo in Spagna?

Si può richiedere asilo in due modi:

  • Nel territorio spagnolo
  • Ai controlli alle frontiere spagnole

La procedura di asilo non può essere svolta presso nessuna ambasciata o consolato spagnolo. Ma ci sono delle disposizioni per il richiedente asilo che si trova fuori dal territorio spagnolo. Devono presentare una domanda formale all'autorità di controllo delle frontiere spagnola. La persona che si trova già nel territorio spagnolo, deve recarsi all'Ufficio per l'asilo e il rifugio (OAR). Possono anche rivolgersi al centro di detenzione per immigrati noto come CIE. Inoltre, le persone che soggiornano in Spagna devono presentare una domanda formale nel primo mese di soggiorno.

Chiunque desideri richiedere protezione internazionale in Spagna deve presentare una domanda formale alle autorità competenti. Esistono due modi principali per richiedere asilo: sul territorio spagnolo o ai controlli di frontiera. Come spiegato in Tipi di procedure, in pratica le domande di asilo non possono essere presentate tramite ambasciate o rappresentanze consolari al di fuori del territorio spagnolo, sebbene la legge sull'asilo preveda tale possibilità.

Nel caso in cui il richiedente asilo si trovi al di fuori del territorio spagnolo, deve presentare una richiesta formale all'autorità di controllo delle frontiere, ovvero la polizia di frontiera. Se la persona si trova già sul territorio spagnolo, le autorità competenti presso le quali può essere presentata una domanda di asilo sono l'Ufficio per l'asilo e il rifugio (OAR); qualsiasi Aliens 'Office (Oficina de Extranjeros), Centro di detenzione per stranieri (CIE) o stazione di polizia.

Se l'OAR dichiara ammissibile la domanda con procedura ordinaria, dispone di sei mesi per esaminare la domanda nel merito. Tuttavia, in pratica, questo periodo è solitamente più esteso e può richiedere fino a 2 anni. Durante questo periodo, il richiedente riceverà una nuova documentazione attestante il suo status di richiedente asilo, sotto forma di un cartellino rosso (Tarjeta Rosso). Durante i primi sei mesi, il cartellino rosso autorizza i richiedenti asilo a risiedere in Spagna. Dopo sei mesi, il cartellino rosso deve essere rinnovato e garantisce ulteriormente l'accesso al lavoro al richiedente asilo.

La Commissione Interministeriale per l'Asilo (Comisión de Asilo y Refugio, CIAR) è competente a decidere sulla domanda, su un progetto di decisione dell'OAR. Le domande di asilo devono essere sempre esaminate e concordate, anche nei casi in cui il termine di sei mesi non è rispettato.

Nel caso in cui la domanda venga presentata al confine o da un CIE, la procedura da seguire è la procedura urgente, anche se la persona si trova nel territorio spagnolo. L'OAR avrà tre mesi per decidere in merito alla domanda nel processo critico. Il richiedente può chiedere l'applicazione dello scenario urgente, oppure il Ministero dell'Interno può applicare la procedura d'ufficio nelle seguenti circostanze:

Mandato di applicazione:

L'applicazione richiederà da tre a quattro mesi per la decisione finale delle autorità. Inoltre, negli ultimi giorni c'è stato un tale aumento delle domande di asilo. Questo tempo di elaborazione per la domanda può richiedere fino a più di uno o due anni in alcuni passati del paese. Ma questo dipende dalle autorità e dal numero di applicazioni che hanno. La Commissione Interministeriale Spagnola per l'Asilo gestisce la decisione. Questa commissione verificherà se l'asilo può essere garantito o no. Nel caso in cui la domanda venga rifiutata, non ti è permesso entrare in Spagna o essere espulso. Le autorità potrebbero farti diverse domande. Potrebbero chiederti il ​​motivo per cui hai lasciato il tuo paese, perseguiti nel tuo paese d'origine e anche altri. Se la tua domanda è stata approvata, ti forniranno un cartellino rosso che ti indica come richiedente asilo.

Puoi anche contattare il L'UNHCR in Spagna per facilitare il processo di asilo.

In Spagna, ci sono diversi modi per richiedere asilo. Un modo è quello di utilizzare al confine con la Spagna o in un centro di detenzione per immigrati noto come il CIE.

Le autorità alla frontiera decideranno se la domanda di asilo è valida o meno. Inoltre, l'intero processo può richiedere quattro giorni. Dopo quattro giorni confermerai la tua identità e come sei arrivato in Spagna.

Tuttavia, è molto probabile che ti chiedano perché hai lasciato il tuo paese d'origine. Inoltre, possono molte altre domande relative al tuo paese d'origine. Come dove tu furono perseguitati nel tuo paese o no?

Dopo tutti questi processi, se trovano che la tua domanda di asilo è valida. Riceverai un cartellino rosso per identificarti come richiedente asilo.

Chi può chiedere asilo in Spagna?

Legge sulla regolamentazione spagnola, 12/2009 sul diritto di asilo e protezione sussidiaria in Spagna, concede lo status di rifugiato a chiunque abbia un giustificato timore di persecuzione nel proprio paese per motivi di razza, religione, nazionalità, opinioni politiche o appartenenza a un particolare gruppo sociale, genere o orientamento sessuale.

Riconosce inoltre come apolide qualsiasi persona che non abbia la cittadinanza, abbia la residenza ordinaria fuori dal proprio paese e non desideri o non possa tornare in quel paese per uno dei motivi di cui sopra.

Passaggi per presentare domanda di asilo in Spagna

Questo metodo è utile se entri già nel territorio spagnolo. In questi casi, riceverai un mese. Devi presentare domanda di asilo entro questo termine.
 
I passaggi per la procedura regolare sono:
 

Indirizzo: l'ufficio per l'asilo e il rifugio di Barcellona (OAR) si trova al Passeig de Sant Joan, nº 189. Metro L4 Joanic (linea gialla).

  • Dopo l'applicazione, devi sostenere un colloquio.

La domanda fondamentale posta riguarda principalmente la tua identità, come sei riuscito ad arrivare in Spagna e le ragioni della tua persecuzione.

  • Vai con i tuoi documenti giustificativi durante il colloquio o durante l'intero processo.
  • Scoprirai cosa OAR deciderà entro un periodo di uno.

Se pensano che tu abbia diritto, riceverai la tua carta di asilo. Tuttavia, si noti che è il primo Stato membro dell'Unione europea a ricevere i richiedenti asilo ai sensi della Convenzione di Dublino responsabile del trattamento della loro domanda di asilo. Quindi non potrai richiedere asilo in un altro paese se sei registrato in Spagna.

1266 Visto