asilo in austria

Richiedi asilo in Austria! Controlla qui!

Nel caso in cui qualcuno abbia paura di tornare nel proprio paese. Oppure l'ultima casa è apolide. Perché corri il rischio di subire qualcosa di male. Puoi ottenere protezione in Austria. Il primo passo per ricevere sicurezza è presentare domanda di asilo.

Le autorità per l'asilo esaminano la tua richiesta. E poi decidere in linea con la legislazione UE e austriaca. O concederai lo status di rifugiato, lo status di sicurezza subordinato, il diritto di emergenza a rimanere. O la tua richiesta è stata rifiutata da loro.

Per ulteriori dettagli sui vari tipi di garanzia che l'Austria può offrire.

La procedura di asilo-

Questi sono alcuni passaggi che dovresti conoscere prima di presentare domanda di asilo in Austria.

  • Le domande di sicurezza legale devono essere presentate presso la stazione di polizia o con un ufficiale di polizia.
  • Dopo il test, hai anche portato a una forza di polizia specializzata.
  • Dove ci sarà la cosiddetta "intervista iniziale".
  • Perché hanno bisogno di registrare il tuo nome, il tuo percorso di fuga e i tuoi motivi per fuggire.
  • Anche le forze di polizia mettono in dubbio questi.

L'Ufficio federale per l'immigrazione e l'asilo (BFA) trasmetterà quindi i dati al dipartimento di polizia.
Il BFA determinerà se vieni ammesso al normale asilo. O se un altro paese occidentale si occupa della revisione della domanda di asilo.
Prima di questa decisione, devi anche rilasciare un'intervista al BFA.

Nel caso in cui non sei ammesso al manicomio austriaco-

  • Puoi anche fare ricorso contro la decisione avversa.
  • Ma entro il limite di tempo specificato.
  • In questo caso, la consulenza legale ti assiste.

Nel caso in cui vieni ammesso alla procedura di asilo austriaca-

  • inizialmente deve ottenereresidenza permesso.
  • Probabilmente ti trasferirai in un centro di accoglienza.
  • Uno dei Paesi austriaci in questa fase.
  • Quindi hai anche un'intervista con l'ufficio BFA.
  • Quella è la tua provincia, dove ti chiederanno domande specifiche.
  • Perché vogliono sapere quali sono i motivi per cui hai lasciato il tuo paese.

Nel caso in cui la tua domanda sia stata respinta-

  • È inoltre possibile registrare un reclamo contro la sentenza.
  • Lo ha stabilito il Tribunale amministrativo federale.
  • Ma ciò può avvenire entro il termine.
  • In questa situazione, l'assistenza legale ti aiuta
  • Tutte le decisioni prese dalle autorità austriache
  • E i tribunali nella procedura di asilo.

Dove cercare aiuto?

In Austria, l'unico ente pubblico che decide la domanda di asilo. E le relative procedure sono l'Ufficio federale per la migrazione e l'asilo (BFA).
 
La sede della BFA è a Vienna. E ha filiali in tutte e nove le province austriache. Se tu clicca su questo link per le rispettive aree, puoi trovare i recapiti in tedesco.
Vedi l'ufficiale della BFA brochure, che include anche una carrellata del manicomio. E i procedimenti, per maggiori dettagli sul BFA e sui suoi compiti.

Asilo Processo consulenza

In per tutti i nostri marchi storici nove austriaco province, ci impianti completi per la produzione di prodotti da forno alcuni ONG. Questi fornire legale consigli in asilo procedura: 
Consulenza legale gratuita da una delle due organizzazioni legali è fornito. Questi sono ARGE Rechtsberatung e Verein Menschenrechte Österreich (VMÖ). Questi vengono assegnati a tutti i cercatori di corsia che ottengono una decisione di rifiuto. Nel presentare ricorso al Tribunale amministrativo federale.
 
Il consulente legale designato supporta i richiedenti asilo. Si rappresentano anche nel procedimento di appello. Ma su richiesta e andare con i richiedenti asilo nel caso in cui il tribunale decida.

Le direzioni BFA in tutte e 9 le province offrono consigli importanti. Questo per quanto riguarda la procedura di asilo. È sostenuto dall'Associazione per i diritti umani Austria. per favore Vedere qui per maggiori informazioni.

Un elenco dettagliato di organizzazioni che offrono servizi legali, educativi, di alloggio e psicologici. Il loro supporto può essere trovato su sito web del Coordinamento asilo delle ONG austriache.

Sulla detenzione

Diverse strutture di detenzione situate in Austria. Se una persona è trattenuta per più di una settimana in detenzione. i tre più grandi siti PAZ si trovano a Vienna. Questi sono PAZ Rossauer Lände, Hernalser Gürtel e Styria Vordernberg.
  • PAZ Rossauer Lände: Roßauer Lände 9, 1090 Vienna
  • PAZ Hernalser Gürtel: Breitenfelder Gasse 21, 1080 Vienna
  • AHZ Vordernberg: Hauptstraße 162, 8794 Vordernberg

Le persone in custodia hanno accesso alla consulenza legale gratuita. L'appendice alla decisione in custodia dice loro chi è responsabile del loro caso. I consulenti legali informano i detenuti della situazione legale. E anche aiutarli in un appello alla Corte contro un ordine di detenzione.

Organizzazioni in materia di consulenza

  1. Centri a Vienna
2. Centri a Vordernberg

Dettagli contatti di emergenza

Sesso o violenza sessuale:

  • Se hai bisogno di assistenza per la violenza sessuale o di genere.
  • Puoi chiamare il numero 0800 222 555 (tutte le informazioni che condividi saranno trattate in modo confidenziale!).
  • Queste informazioni sono disponibili alla seguente hotline.

Traffico di esseri umani:

  • Puoi chiamare il numero 24 7 per la tratta di esseri umani 0677 ore su 6134343, XNUMX giorni su XNUMX

Trovare parenti scomparsi:

  • È possibile contattare i servizi di tracciamento della Croce Rossa austriaca.
  • La provincia austriaca, se hai perso i contatti con i tuoi familiari.
  1. Per emergenze mediche, comporre il numero 144
  2. Per contattare la polizia, componi il 133.

  3. Per assistenza sui file, comporre il numero 122.

Istruzione in Austria

Un ampio studio sul sistema educativo austriaco pubblicato dall'UNHCR. È in tedesco, dari, arabo.
Si prega di contattare il servizio pubblico per l'impiego (AMS). Nel caso in cui ottieni protezione in Austria. E se cerchi lavoro anche in Austria. E ottieni i programmi "Più di un punto di vista".

Diritti come richiedente asilo

Ovunque ti trovi nella fase di asilo, avrai i seguenti diritti:
 
  • Hai il diritto di accedere ai documenti in una lingua che conosci.
  • Hai diritto agli aiuti di base, compresi alloggio e cibo.
  • Di solito vivi in ​​Austria finché la tua domanda non viene determinata.
  • Può essere dell'autorità per l'asilo e del giudice.
  • Significa mentre aspetti la decisione finale sull'asilo.
  • Non puoi tornare in un altro paese.
  • Si prega di contattare un'agenzia di terapia stimabile per dettagli specifici sul proprio caso.

Obblighi in qualità di richiedente asilo

Devi seguire e obbedire alle leggi nazionali. 
  • Sarebbe utile se cooperassi con le autorità austriache.
  • Le autorità austriache raccolgono i soldi che porti con te.
  • Puoi richiedere fino a 840, ma.
  • Questo denaro può essere utilizzato per coprire parte delle spese di albergo.
  • Hai il diritto di emettere l'importo rimanente.
  • Se tutti i soldi non bastano per coprire i costi del tuo alloggio.
  • Si prega di contattare un consulente legale per ulteriori informazioni.
Dispositivi di archiviazione dati che porti con te. E per elaborare i dati memorizzati per scoprire la tua identità in Austria può essere preso. Dalle autorità austriache su vostra domanda di asilo. I dispositivi ti sono tornati il ​​prima possibile.
Al termine dell'elaborazione dei dati.
Ogni volta che il tuo indirizzo cambia, devi contattare immediatamente l'ufficio per l'asilo.
Le autorità di quel paese ti danno un ritorno quando parti per un altro paese.
Non è possibile trasferirsi in un'altra provincia. Ciò si verifica anche se la protezione è già stata fornita. Ma la tua richiesta di status di rifugiato è ancora pendente dinanzi al tribunale amministrativo.

Potrebbe essere necessario informare il personale o il proprietario del proprio alloggio se si lascia la struttura per più di 48 ore.

I bambini di solito possono andare a scuola. Puoi visitare persone in altre province dell'Austria. Ma non puoi vivere in un'altra provincia dell'Austria. Ottieni lo stesso accesso dei cittadini austriaci all'assistenza sanitaria di base.

Diritti come rifugiato riconosciuto

  • Hai accesso al lavoro, alla formazione, all'assistenza sanitaria e alla protezione sociale.
  • Il livello di benessere sociale che ricevi dipende dalla provincia.
  • Si noti che i beneficiari della protezione sociale non sono forniti da tutte le province.
  • Un documento di viaggio che ti consente di visitare altri paesi.
  • Come rifugiato, ricevi un permesso di casa di tre anni.
  • Il permesso di casa è stato rinnovato automaticamente.
  • Si prega di consultare qui per ulteriori informazioni sui requisiti generali per la cittadinanza austriaca.
  • Riceverai un permesso di casa di un anno.
  • Se ricevi protezione sussidiaria.
  • Puoi richiedere un rinnovo della tua licenza.

Obblighi in quanto rifugiato riconosciuto

  • Devi rispettare e seguire le leggi del paese.
  • In violazione delle leggi nazionali, i tuoi diritti in quanto titolare della protezione possono essere sospesi.
  • L'Austria deve essere il tuo principale paese di casa.
  • Devi avere un certificato di casa.
  • Un accordo di integrazione deve essere firmato.
  • Firmi questo accordo per entrare in Austria, imparare il tedesco e rispettare le regole del tuo paese. 

Riunificazione familiare

La protezione del nucleo familiare è un diritto umano essenziale. Supponi di essere separato dai tuoi familiari. Possono raggiungerti in Austria a condizioni particolari. Supponiamo i tuoi familiari sono ancora al di fuori dell'UE. Potrebbero essere in grado di unirsi a te se hai concesso la protezione.

Riconosciuto come rifugiato

Tuo marito o tua moglie possono unirsi a te, così come i tuoi figli. I tuoi figli devono essere celibe. E non deve avere più di 18 anni. I tuoi genitori e fratelli minori di 18 anni possono raggiungerti in Austria. Se hai meno di 18 anni.
 
C'è un processo di ricongiungimento familiare separato:
  • Una richiesta è d'obbligo essere presentato alla tua famiglia in un'ambasciata austriaca.
  • Tra tre mesi dal tuo riconoscimento ufficiale di rifugiato.
  • Devi iniziare o avviare questo processo.
  • Basta rivolgersi all'ambasciata.
  • Qui puoi trovare il modulo di domanda.
  • Si prega di contattare la Croce Rossa austriaca per assistenza nella presentazione di questa domanda.

Riconosciuto come bisognoso di protezione sussidiaria

I familiari dei beneficiari della protezione sussidiaria possono chiedere il ricongiungimento familiare. Ma solo tre anni dopo la protezione sussidiaria. Puoi rivolgerti alla Croce Rossa austriaca per un consiglio. Se hai meno di 18 anni o hai figli in altri paesi, che hanno problemi medici urgenti o che presto compiono 18 anni.

Iscritta al programma di reinsediamento

se la tua famiglia si unisce a te nel contesto di un programma di reinsediamento. È necessario presentare la domanda entro tre mesi dalla decisione di asilo. È la stessa procedura dei rifugiati riconosciuti. E i tuoi familiari non hanno scelta. Per un altro programma di reinsediamento fare domanda per il ricongiungimento familiare.

insediamento

Il reinsediamento aiuta i rifugiati a entrare e entrare nel paese.
 
Il reinsediamento è il passaggio da un asilo. Dal paese dei rifugiati a un'altra nazione. Che ha accettato di accettare e finalmente dà loro un permesso di soggiorno. Tuttavia, sono disponibili solo pochi posti. Ancora di più, le persone vogliono spostarsi ogni anno di quanti siano i siti adatti.
 
Non esiste alcun diritto di trasferimento. Il numero di siti di reinsediamento e i paesi in cui le persone sono state ammesse. Ogni paese li decide. Un totale di 400 rifugiati siriani ottiene lo status di rifugiato dall'Austria. Questo è negli anni 2016 e 2017. L'Austria non ha confermato il programma di ammissione al reinsediamento per il 2018.
È in atto un processo di screening per decidere. Ciò include il programma di ricollocazione. L'UNHCR indaga sui casi in tali condizioni. E poi raccomanda l'ingresso in Austria ai cittadini particolarmente vulnerabili.
Le autorità austriache hanno l'ultima parola su chi ammette il programma. In Austria, l'Ufficio dell'UNHCR non è responsabile delle selezioni per il reinsediamento. Per coloro che già vivono in Austria, non sono previsti programmi di ricollocazione. Per trasferirsi in un altro stato come il Canada o gli Stati Uniti.
Ritorno volontario
Non appena non avrai paura della persecuzione, molti rifugiati vorranno tornare a casa. In teoria, è possibile in qualsiasi momento tornare dall'Austria. Ci sono molte ragioni per cui le persone si offrono volontarie mentre sono in corso i loro lavori. Contatta una delle seguenti organizzazioni. Se intendi tornare nel tuo paese d'origine: Caritas e VMÖ.

La sicurezza e l'integrità dei rimpatri volontari dovrebbero sempre essere fatte e basate su un giudizio informato. Quindi contattando la società di consulenza per i resi è fondamentale per ulteriori dettagli.

Persone che hanno rifiutato una domanda di asilo. Deve lasciare l'Austria dopo un po 'di tempo. Ma in un dato momento, hanno ancora la possibilità di andarsene. Viene restituito al paese di origine. Solo se qualcuno non se ne va. La Repubblica d'Austria aiuta i cittadini che vogliono tornare nel loro paese. Se non hai i mezzi finanziari per andare, puoi chiedere aiuto.
 
Ulteriori informazioni sui servizi di reinsediamento sono disponibili sul sito web dell'Ufficio federale per l'immigrazione e l'asilo.

Ruolo UNHCR in Austria

Il governo austriaco deve elaborare le domande. Per l'asilo e per determinare se la protezione è offerta in Austria. Quindi, l'UNHCR non registra i rifugiati in Austria. L'UNHCR non è incaricato di esaminare le domande di asilo. E l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani non rilascia documenti per i rifugiati. Inoltre, l'UNHCR non si impegna nell'accoglienza dei rifugiati. È responsabilità del governo.
 
In Austria, l'UNHCR monitora la conformità da parte del governo. Inoltre, con i requisiti del diritto internazionale sui rifugiati. A tal fine, lavoriamo con consulenti legali di ONG, giudici, BFA e tribunali.
L'UNHCR sostiene un accesso rapido. E procedure di asilo adeguate ma non possono controllare le autorità austriache. L'UNHCR collabora anche con ONG, scuole e gruppi di giovani. Nella sensibilizzazione sui problemi dei rifugiati.
 
In base ad esso, in Austria non veniva fornita alcuna terapia personale. Consulenza legale gratuita presso organizzazioni di consulenza specializzate, accessibile a richiedenti asilo e rifugiati. L'UNHCR collabora con queste organizzazioni e, se necessario, ci avviserà.

Contatti

UNHCR Austria
PO Box 550
1400 Vienna

Telefono: + 43 (0) 1 - 260 60 4048
mail: ausvi@unhcr.org
Sito web:  www.unhcr.at

 

 

Alcuni gruppi forniscono consigli ai volontari.

È l'intera procedura per richiedere asilo in Austria.

3318 Visto